La COGEI, nello svolgimento delle proprie molteplici attività, si pone allo stesso tempo l’obiettivo di perseguire e favorire la diffusione della cultura della trasparenza e del rispetto delle regole nelle attività economiche, attraverso l’adesione volontaria al Protocollo di Legalità sottoscritto da Ministero dell’Interno e Confindustria.

Protocollo di legalità

Cosa è il Protocollo di Legalità: Il Protocollo di Legalità si può definire come un insieme di regole stabilite da Ministero dell’Interno e Confindustria, cui i soggetti coinvolti nella filiera di gestione delle opere pubbliche possono aderire volontariamente, al fine di contrastare il fenomeno delle infiltrazioni mafiose nelle attività economiche.

A tale scopo pertanto, la COGEI si è strutturalmente impegnata, mediante le attività di un comitato interno di controllo, per il pieno rispetto delle condizioni di adesione richieste, tra le quali le principali sono:

  • Iscrizione nella “White List” della Prefettura di Napoli
  • Definizione e aggiornamento continuo dei criteri di qualificazione, selezione e controllo delle imprese contraenti e dei subappaltatori da iscrivere nella “Vendor List”.
    Le imprese iscritte alla “Vendor List” della COGEI   vengono quindi sottoposte a regolari controlli periodici di aggiornamento dei dati e di rispondenza dei requisiti, indipendentemente dalla formale adesione anche di queste ultime al Protocollo di Legalità
  • Impiego di solo personale in regola ai sensi delle leggi vigenti e rispetto di tutte le prescrizioni di legge sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, sorvegliando al contempo le imprese contraenti ed i subappaltatori affinché anch’esse rispettino le medesime leggi e prescrizioni
  • Assicurazione della regolarità di pagamento di tutte le forme retributive, assicurative, contributive e fiscali relative al personale dipendente, accertando attraverso idonee procedure che tale regolarità venga garantita anche al personale delle imprese contraenti e dei subappaltatori
  • Garanzia di tracciabilità dei flussi finanziari
  • Individuazione delle clausole contrattuali (risolutive o correttive) per le imprese contraenti che dovessero risultare inadempienti

 

L’adesione della COGEI al Protocollo di Legalità rispecchia pertanto l’espressione di una precisa scelta volontaria di trasparenza e legalità di un’impresa che ha sempre operato, e continuerà in tale direzione, ai massimi livelli di correttezza e responsabilità nei confronti dei Clienti pubblici o privati, dei Fornitori, e dell’intera Società Civile.