La legge di bilancio 2018, ha previsto, con decorrenza dal 1 Gennaio 2019, l’obbligo esteso della fatturazione elettronica per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizio.

In applicazione alle istruzioni dell’Agenzia delle Entrate (Circolare 8/E del 30 Aprile 2018 e provvedimento numero 89757 del 30 Aprile 2018) Vi comunichiamo la scrivente ha provveduto a registrare l’indirizzo telematico per la ricezione della fattura nell’area web resa disponibile dall’Agenzia delle Entrate.

 

Per vostra opportuna informazione i nostri canali telematici sono i seguenti:

– codice Impianto di Solofra: MABLSEE
– codice Impianto di Mercato San Severino: 3B100M4
– codice Impianto di Sasi Lanciano: 85GHHN7
– codice Altri Impianti: M5UXCR1

Vi invitiamo, in fase di compilazione del tracciato, a porre particolare attenzione all’alimentazione dei seguenti campi necessari per gestire in modo efficiente la registrazione dei vostri documenti:

    • [2.1.2] <DatiOrdineAcquisto>,
    • [2.1.2.2] <idDocumento>, campo in formato alfanumerico che deve necessariamente essere valorizzato “tipo ordine_ numero ordine” (es: OP_38XXXXXX)

Qualora il servizio reso o la fornitura prestata sia soggetta a tracciabilità finanziaria ex legge 136/2010, è necessario compilare i campi relativi CIG e CUP come da tracciato:

    • [2.1.2.6] <CUP>
    • [2.1.2.7] <CIG>

Chiediamo altresì la compilazione della sezione

    • [2.4.] <Dati pagamento>

Tutte le fatture emesse dovranno essere:

 

  • conformi alle condizioni generali di acquisto sottoscritte tra le parti, oltre che agli specifici ordini firmati.
  • sempre accompagnate dai documenti allegati (SAL e DDT e FIR), se previsti dalle condizioni d’ordine.

 

Gli allegati dovranno essere riportati come da tracciato:

  • [2.5] <Allegati>